perdichizzi TimeOut 1

dailybasket

 

Barcellona in scioltezza. Veroli battuta 85-69

 

 

Fila tutto liscio al PalaSerranò. Barcellona non stecca e ritrova il proprio pubblico sfoderando una prestazione convincente capace di chiudere il match dopo appena due quarti. I 21 punti incamerati sino all’intervallo lungo sono fatali per Veroli, mai, comunque, in grado di impensierire i padroni di casa.

Coach Perdichizzi era chiamato alla ricerca delle giuste alchimie per riscattare la precedente prestazione casalinga, finita, come noto, con la vittoria degli ospiti capaci di ribaltare un risultato che sembrava acquisito. Oggi il coach riesce a gestire il match e a condurre la squadra alla vittoria senza troppi patemi.

Grande giornata per Shepherd che chiude il match con 26 punti, 4 rimbalzi, 2 assist ed ancora 26 di valutazione. E’ lui ad incidere sin da subito per la squadra del Longano e a creare le basi per il successo dei siciliani.

Tutto da rifare in casa ciociara dove ciò che ha funzionato è stato poco o niente. Un gioco non fluido, affidato ai singoli e una difesa mai capace di contenere i giochi avversari.

La cronaca

Primo quarto. Barcellona inizia con attenzione mentre Veroli stenta a trovare il gioco. In questo frangente di gara

Shepherd fa tutto da solo realizzando subito 9 punti di fila che valgono il +7 per i padroni di casa (9-2). Bisogna aspettare 3’40” per vedere il secondo canestro ospite subito rimediato da una tripla di Da Ros che spezza le speranze della zona verolana. Barcellona continua a girare alla perfezione mandando a canestro tutti i componenti del roster, Veroli perde colpi e punti chiudendo il quarto con un divario di 11 punti (30-19).

Stessa musica nella seconda frazione di gioco. Veroli spreca troppi palloni, gioca con poche idee e tanta approssimazione. I giallorossi ringraziano arricchendo il proprio bottino ed allungando sui ciociari sino al +21 del 54-33 con cui si va al riposo.

Ritornati in campo, i siciliani realizzano subito 7 punti con cui potrebbero mettere, da subito, la parola fine all’incontro; accade, invece, che un calo da rilassamento causa il contro break degli ospiti che piazzano un parziale di 9 punti mandando in bestia coach Perdichizzi. Dura poco, comunque, il fuori rotta barcellonese perché i locali spinti da Da Ros restituiscono il maltolto al mittente e volano sul punteggio di 70-42 (+28) chiudendo di fatto l’incontro.

Accademia nell’ultimo quarto; gli ospiti più insistenti con soluzioni vicino a canestro, i siciliani in contenimento dai 6,75. Veroli riduce lo scarto ma il divario consente ai locali qualche svarione nel finale.

I parziali: 30-19, 24-14, 17-16, 14-20

Questi i tabellini delle squadre:

Basket Barcellona: Kelley 12, Maresca 9, Shepherd 26, Fiorito 3, Spizzichini 3, Garri 13, Da Ros 16, Marchetti 1, Borra 2.

Basket Veroli: Grande 16, Legion 20, Shaw 14, Wojciechowski 12, Savoldelli 2, Cucci 3, Bucarelli 2.

 
Massimo Prizzi