maresca 1 

Giuliano Maresca

Nato a: Roma Il: 16/10/1981

Altezza: 192 cm Peso: 86 Kg  

Ruolo: 2   Nazionalità: ITA

 

 

Giuliano Maresca, Guardia di 192 cm per 86 kg di peso, è nato il 16 ottobre 1981 a Roma.
 
La Carriera
Muove i primi passi nella sua città natale, Roma, dove non mancano di certo le formazioni giovanili in cui maturare esperienza.
Ma Maresca ha voglia di emergere ed al termine delle scuole superiori, lascia Roma per andare a Roseto per cresce e diventare un professionista.
Nel 1998/99 debutta già in Serie A2 (3,8 minuti e 0,4 punti di media) prima di essere ceduto l’anno dopo, in prestito, in Serie B2 a Giulianova (14 punti in 31 minuti).
L’anno seguente, stagione 2000/01, inizia la stagione a Roseto prima di passare in Serie B1 con la maglia di Rieti (3,8 minuti e 0,4 punti di media).
Ancora Roseto ed ancora viaggio in prestito in Serie B1, questa volta in Sicilia alla Pallacanestro Patti (stagione 2001/02); l’anno seguente (2002/03) è la volta di Imola, sponda Virtus (10,8 punti in 16 gare disputate).
Terminato questo periodo di apprendistato e di crescita, Maresca decide di firmare un contratto pluriennale con l’ambiziosa Sutor Montegranaro, formazione di Serie B1 che punta decisamente in alto.
La prima stagione in maglia giallo-blu, 2003/04, è ricca di soddisfazioni. Promozione in Serie A2 con 6,9 punti di media in 20,5 minuti di gioco.
Rimane a Montegranaro anche nella serie superiore, raggiungendo la finale PlayOff con 11,1 punti in 27,1 minuti di utilizzo medio, ma non riuscendo a centrare la promozione.
Promozione che arriva l’anno seguente (2005/06) con ancora buoni numeri (8,4 punti in 22,9 minuti) e carattere da leader sia in campo che fuori.
il 2006/07 è l’anno del debutto in Serie A per Montegranaro, ed anche nella massima serie Maresca dimostra la sua costante crescita (5,1 punti in 16,4 minuti di utilizzo medio) guadagnandosi anche i gradi di Capitano.
Dopo 4 anni ricchi di soddisfazioni, nel 2007 firma un triennale con la Benetton Treviso.
La prima stagione non è fortunatissima, e si divide tra Treviso (4,8 punti in 14 minuti) con cui disputa anche la Uleb Cup e Milano (1,5 punti in 13,0 minuti) con cui disputa solo 10 gare.
Nel 2008/09 torna a Treviso prima di essere ceduto definitivamente l’anno successivo.
Nel 2009/10 passa a Brindisi, formazione di LegaDue che punta in alto e che, anche grazie ai suoi 10,3 punti in 27,7 minuti, raggiunge la Serie A alla guida proprio di coach Perdichizzi.
Rimane a Brindisi anche in Serie A, chiudendo con 6,5 punti in 20,9 minuti, ma anche con la retrocessione in LegaDue.
Nel 2011/12 firma con la Juve Caserta (Serie A) disputando una buona stagione (7,1 punti in 23,1 minuti) e meritandosi la riconferma per la stagione seguente che chiuderà da Capitano con 5,8 punti in 24,9 minuti.
Nell’estate 2012/13 approda alla Sigma Barcellona, della quale diventa capitano. La stagione a Barcellona non è delle migliori, complici diversi problemi fisici che lo hanno condizionato parecchio. Chiude comunque con 10,4 punti in 28,4 minuti di media e con la promessa ai tifosi di voler rimanere a tutti i costi la stagione seguente per far vedere il suo valore.
Ha indossato la maglia della Nazionale Italiana, sotto l’egidia di coach Recalcati, segnando il suo high score (21 punti) contro la Cina nel torneo di preparazione ai Mondiali 2006.
Nel 1997 ha partecipato anche agli Europei Cadetti con la Nazionale Under 18 e nel 2003 ha fatto parte della Nazionale Sperimentale.
 
La Scheda Tecnica
Atleta dal buon fisico e dalla grande intelligenza tattica; è dotato di una spiccato senso di leadership sia in campo che fuori.
Tecnicamente è una guardia molto forte difensivamente ma dotata anche di un buon tiro sia dalla media distanza che dai 6,75.
Sicuramente uno dei migliori tiratori dalla linea dei liberi della LegaDue.
 
Di seguito la tabella di www.barcellonabasket.net© con le medie nelle stagioni precedenti.
 

Stagione

Società

Serie

Punti

Min.

% da 2

% da 3

% TL

Rimbalzi

Fino al 1998

Roma

Giovanili

-

-

-

-

-

-

1998/99

Roseto

LegaDue

0,4

3,8

100

-

-

0,2

1999/00

Giulianova

B2

14,0

31,0

52,7

33,7

76,7

2,4

2000

Roseto

Serie A

-

2,0

-

-

-

-

2000/01

NSB Rieti

B1

4,0

11,6

50,0

28,9

69,0

0,8

2001/02

Roseto

Serie A2

0,6

2,3

66,7

-

-

-

2002

Pallacanestro Patti

B1

15,8

29,5

59,2

37,7

76,6

2,2

2002/03

Roseto

Serie A

-

1,0

-

-

-

-

2003

Virtus Imola

B1

10,8

20,5

58,3

32,2

76,3

2,1

2003/04

Sutor Montegranaro

B1

6,9

20,5

56,6

28,6

64,9

1,5

2004/05

Sutor Montegranaro

LegaDue

11,1

27,1

48,4

37,6

76,8

1,7

2005/06

Sutor Montegranaro

LegaDue

8,4

22,9

42,3

30,0

79,7

1,4

2006/07

Sutor Montegranaro

Serie A

5,1

16,4

45,6

30,7

77,5

1,3

2007/08

Pall. Treviso

Serie A

4,8

14,0

54,3

31,8

75,0

1,1

2008

Olimpia Milano

Serie A

1,5

13,0

-

28,6

-

-

2008/09

Pall. Treviso

Serie A

-

-

-

-

-

-

2009/10

Basket Brindisi

LegaDue

10,3

27,7

54,8

40,0

79,2

2,1

2010/11

Basket Brindisi

Serie A

6,5

20,9

46,0

31,8

86,1

1,6

2011/12

Juve Caserta

Serie A

7,1

23,1

46,7

39,4

90,2

2,3

2012/13

Juve Caserta

Serie A

5,8

24,9

36,6

28,6

86,1

1,9

2013/14

Barcellona

A2 Gold

10,4

28,4

55,0

47,0

89,0

1,8

Fonte: www.barcellonabasket.net©